Spomenik, la Jugoslavia che resta

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Spomenik, la Jugoslavia che resta. FVG mini tour. Organizzato da Tenda per la Pace e i Diritti all’interno delle iniziative per festeggiare i suoi 10 anni. In collaborazione con Benkadì e il blog Loving Balkans.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

Mercoledì 23 maggio 2018

Ore 18.30

Sala Delbianco, Via Zambon (accanto la Bibilioteca)

Staranzano

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

Giovedì 24 maggio

Ore 18.00

Knulp Bar

Trieste[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_single_image image=”178″ img_size=”large”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_text_separator title=”Cos’è il progetto Spomenik” title_align=”separator_align_left” color=”sandy_brown” border_width=”2″][vc_column_text]

La parola spomenik in serbo-croato significa “monumento”. Quella stessa parola, spomenik, per tutti coloro esterni a tale cultura, ha cominciato a identificare infatti una particolarissima categoria di opere commemorative costruite tra gli anni ‘60 e ’80, realizzati per iniziativa del leader jugoslavo Josip Broz Tito con una finalità ben precisa: costruire una coscienza nazionale attraverso la celebrazione di luoghi che ricordassero episodi unificanti, spesso battaglie, della storia della Jugoslavia. È da questo presupposto che prende le mosse Spomenik – La Jugoslavia che resta, un viaggio nato dalla voglia di riscoprire questi pezzi di storia del Novecento, per cercare di comprendere quanta di quella Jugoslavia rimanesse nei Balcani di oggi. Nell’agosto 2017 Veronica Tosetti (autrice), Eliana Albertini (fumettista) e Stefano Fasano (giornalista) sono partiti alla scoperta di questi affascinanti monumenti e stanno lavorando al racconto a fumetti di quella esperienza. Nel frattempo, è stato realizzato l’episodio a fumetti autoprodotto dal titolo “I Frutti di Bratunac” che racconta la visita alla Cooperativa agricola Insieme di Bratunac (Bosnia Erzegovina), progetto di ricostruzione e integrazione etnica attraverso il lavoro. Le autrici Eliana Albertini e Veronica Tosetti presentano il loro viaggio nei Balcani e il progetto.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]